sabato 25 dicembre 2010

La Paranoia sia con noi

Ricordo che molti anni fa' mi trovai per un breve periodo ad affiancare il Security Operation Manager di un'importante Azienda di Elettronica e Telecomunicazioni, il cui NOC (Network Operating Center) serviva infrastrutture considerate abbastanza critiche.

Ricordo benissimo che, il primo venerdì di lavoro insieme, mi raccomandò, prima di andare a casa, di "chiudere tutti gli ICMP da Internet" per tutto il weekend: c'era un'apposita regola (disabilitata) sui firewall di front-end, che inibiva tutto il traffico ICMP da e verso Internet. Pensai che il tipo fosse eccessivamente paranoico, ma poi mi spiegò che far perdere anche qualche minuto a chi volesse attaccare dall'esterno le nostre infrastrutture, era pur sempre un vantaggio. E pensai che per vincere una guerra era necessario vincere tante piccole battaglie, compresa questa dei "5 minuti".

Cito questo aneddoto per affermare che, quando si lavora per l'IT Security, non si è mai abbastanza paranoici: non ci si può permettere, cioè, di essere ottimisti, se non al prezzo di abbassare (statisticamente) le difese. Contando che poi spesso questo tipo di ottimismo non porta con sé nessun "risparmio" economico, si fa presto a sposare la causa della Paranoia.

Ci sono già abbastanza pericoli imprevedibili, che sottomettersi a quelli prevedibili non è mai una buona scelta.

Nessun commento:

Posta un commento